chiudi menu
 

Sull’acqua che scorre

Luzzara — Sabato 15 luglio, dalle ore 18

Ben poca acqua sui monti quest’anno. L’inverno scorso poca neve sulle cime e niente in valle. Scarse piogge primaverili e ora giornate estive calde e ventose. Poca gente a vivere sui monti, sempre meno ogni anno.
Da noi, sul poco c’è sintonia, in tutto.

“ bisognerebbe, bisognerebbe…. niente. Bisogna quello che è, bisogna il presente.”

Al bar del circolo il foglio: chi scende a Luzzara sabato 15 è pregato di scrivere il proprio nome sembra desolatamente vuoto, 6/8/10 nomi? Fermi tutti! Persino troppi. Questo non è il regno della quantità. 12/15 sono ad oggi i partecipanti alla S.Messa domenicale quando in giro non c’è nessuno. Tolti gli impossibilitati, escludendo contrari e non interessati, sono cifre di tutto rispetto. C’è il Circolo, la Cooperativa, la Fondazione. Scendiamo sul Po in una torrida giornata d’estate per ricambiare la visita dello scorso anno, sulle tracce di Zavattini, per portare, grazie alle foto di Vittorio Vizzini, l’immagine del nostro paese oggi, un pezzo della nostra lunga storia. Scendiamo perché siamo vivi, orgogliosamente montanari e non vorremmo essere che qui, dove siamo. Generazione su generazione. Qualcuno nell’attesa che la Groenlandia torni a verdeggiare.

Sabato 15 luglio – Luzzara
presentazione del progetto fotografico
OROGENETICA
atlante di geografie e volti montani.